KTM ADVENTURE 390, prime FOTO SPIA

Ad EICMA 2017 potremmo vedere la nuova piccola Austriaca

di

KTM ADVENTURE 390, prime FOTO SPIA

KTM ADVENTURE 390 – Sono proprio di qualche giorno fa le foto spia rubate alla casa Austriaca della 790 Adventure, nuovo modello, previsto da KTM, per il 2019. Ora arrivano quelle di un fotografo di Cycle World, che immortalano la nuovissima 390 Adventure. Una moto che sembra già pronta a fare la sua prima apparizione ufficiale ad Eicma 2017 per poi tuffarsi in un mercato delle “piccole”, già frequentatissimo, nel corso del 2016. Frequentatissimo perchè quest’anno, ad Eicma, Bmw con la G310GS, Kawasaki con la Versys-X 300, e Suzuki con la V-Strom 250, presentavano queste loro “piccole” ed “economiche” crossover, suscitando tantissimo successo tra i presenti al salone. Così KTM completa la gamma delle moto di piccola cilindrata, già formata dalle rinomatissime RC 390 e DUKE 390, portandone sul mercato una per ogni tipo di esigenza e/o preferenza. La base sarà la stessa delle altre 390, ma con qualche modifica, da quanto si riesce ad intravedere dalla foto spia, come ad esempio per il forcellone posteriore, adesso più adatto alla guida in off-road. Anche l’estetica svela l’anima avventuriera: parafango anteriore alto, sella stretta, coda alta, paramotore, paramani e scarico alto. Ma la cosa principale e che risalta subito, sono i cerchi in doppia misura: 19 o 21 all’anteriore e 17 o 18 al posteriore. Il motore dovrebbe essere rimasto invariato e, quindi, avere una potenza massima intorno ai 40 cavalli e poco più di 30 Nm di coppia massima. Per quanto riguarda la ciclistica, dovrebbe avere forcella e mono ammortizzatore con un escursione di 180 mm e con un impianto frenante Brembo con un solo disco, sia all’anteriore che al posteriore. Ora non ci resta che aspettare di vederla, forse, ad Eicma 2017.

19th dicembre, 2016

Tag:, ,

Lascia un commento





Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini