Honda Rebel CMX500, la custom che si guida con la A2

Perfetta per neopatentati e non solo, ha un look curato ed accattivante

di

Honda Rebel CMX500, la custom che si guida con la A2

Honda Rebel CMX500 – Al Long Beach Motorcycle Show, in California, Honda annuncia un nuovo modello per l’anno 2017: la Honda Rebel CMX500. Una Custom destinata ad abbracciare un grandissimo “range” di mercato: dai piloti più esperti a chi si affaccia per la prima volta al mondo delle due ruote. Infatti, con i suoi 33,5 kW, può essere guidata anche dai possessori di patente A2.
Nonostante lo stile sia semplice e puro questa moto ha personalità ed è in grado di mettere in evidenza chi la guida, particolare fondamentale nel genere Custom. La sella del pilota è posta a soli 690 mm da terra rendendo la nuova CMX500 molto maneggevole e facile da guidare. La seduta è comoda grazie alle pedane poco avanzate ed alla piega bassa del manubrio.

17YM Rebel

La sella del passeggero è agganciata al parafango posteriore e, con l’aiuto di un cacciavite, è facilmente rimovibile, rendendo la Rebel una moto dall’aria ancora più accattivante. Il telaio tubolare, verniciato di nero, abbraccia il motore in 3 punti ed è stato studiato per essere più stretto possibile dove siede il pilota. Tubi in acciaio anche per il forcellone posteriore, che ospita due ammortizzatori regolabili nel precarico. All’anteriore una forcella telescopica da 41 mm, inclinata a 30°, porta l’interasse a misurare 1.488 mm. Gli pneumatici Dunlop, stile bobber, sono montati su cerchi in alluminio a 10 razze inclinate e misurano 130/90-16 all’anteriore e 150/80-16 al posteriore. Il tutto si muove grazie al propulsore bicilindrico da 471 cc, già visto sulla CB500. Motore (EU4) modificato, per essere più adatto al genere custom, nelle impostazioni della mappatura di accensione, dell’iniezione elettronica e nel cambiamento del sistema di scarico (2 in 1) portando, come detto in
precedenza, la potenza massima del motore a 33,5KW (45,6 cavalli) a 8.500 giri minuto ed una coppia massima di 44,6 Nm a 6.000. Una coppia che permette di divertirsi, guidando la moto a basso numero di giri cambiando marce velocemente.

17YM Rebel

Alla nuova “piccola” Custom di casa Honda non sembra mancare proprio niente, infatti è dotata anche di impianto ABS, che lavora su un disco anteriore da 264 mm e uno posteriore da 240 mm, a due canali, per rendere il tutto ancora più sicuro, e di una strumentazione completa formata da un grande schermo LCD retroilluminato per portare al pilota tutte le informazioni necessarie in posizione di marcia. In Italia sarà disponibile in due diverse colorazioni: Graphite Black & Mat Armored Silver Metallic e con i seguenti possibili optional: portapacchi posteriore tubolare, borse morbide laterali, parabrezza e presa 12V.

17YM Rebel

Prezzo e data di uscita sul mercato italiano sono ancora da confermare.

18th novembre, 2016

Tag:, , ,

Lascia un commento





Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini