Honda riprende la produzione nello stabilimento di Kumamoto in Giappone

E' stata normalizzata il 22 agosto 2016

di

Honda riprende la produzione nello stabilimento di Kumamoto in Giappone

Honda – Honda ha impiegato ogni energia per riprendere nel minor tempo possibile la produzione presso la fabbrica di Kumamoto in Giappone, gravemente danneggiata in seguito al violento sisma che ha colpito l’area lo scorso aprile.

L’obiettivo di ripristinare lo stabilimento nella seconda metà del mese di agosto è stato raggiunto e Honda è pronta ora a riprendere la produzione nello stabilimento. In seguito al terremoto, la produzione fu sospesa nella notte del 14 aprile. Dopo accurata verifica dei danni subito l’azienda si è subito messa all’opera per riorganizzare l’attività e il 6 maggio è stata ripresa la produzione di parti di ricambio da esportare, successivamente, il 13 maggio sono state riprese le operazioni di assemblaggio dei prodotti Power Equipment.

Per quanto riguarda le linee di produzione delle moto, le più colpite, lo stabilimento è stato in grado di riprendere l’assemblaggio dei modelli principali, anche se non a pieno regime, già il 6 giugno, successivamente i volumi sono stati progressivamente incrementati. Adesso la “fun line”, la linea di produzione che comprende i modelli di cilindrata maggiore (inclusa la CRF1000L Africa Twin), è pronta a ripartire. Il risultato di tutto questo impegno è che l’intera produzione dello Stabilimento di Kumamoto è stata normalizzata il 22 agosto 2016.

Honda continuerà a impiegare ogni energia per il recupero completo di tutti i settori colpiti dal sisma e compirà ogni sforzo affinché i prodotti possano essere consegnati ai clienti in modo tempestivo.

5th settembre, 2016

Tag:, , ,

Lascia un commento





Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini