BMW

BMW R nineT Scrambler: con spirito unico ed design purista identifica l’Heritage [MEGA GALLERY]

Non manca la tecnica e qualità tipica del marchio tedesco

BMW R nineT Scrambler – BMW Motorrad presenta adesso la nuova BMW R nineT Scrambler, una motocicletta che lascia rivivere l’era dei modelli Scrambler in uno stile del tutto particolare. La BMW R nineT Scrambler è dotata di tutto ciò che distingue questa tipologia motociclistica, è caratterizzata da uno spirito unico ed è stata creata per gli appassionati di motociclismo che amano il design purista, ridotto all’essenziale e anticonformista, abbinato alla tecnica e qualità di una BMW. Insieme alla Roadster nineT, la BMW Scrambler identifica l’Heritage, un nuovo mondo di BMW Motorrad.

Nella R nineT Scrambler è stato montato il Boxer dalla cilindrata di 1170 cm•con raffreddamento aria/olio. Il motore eroga 81 kW (110 CV) a 7.750 g/min e sviluppa una coppia massima di 116 Nm a 6.000 g/min. Grazie alla nuova mappatura del motore e al sistema di alimentazione del carburante con filtro a carbone attivo, esso soddisfa le norme antinquinamento Euro 4. L’affinità con un modello Scrambler classico viene confermata dall’impianto di scarico montato alto, con i due terminali sistemati uno sopra l’altro. I tubi sono stati fissati particolarmente vicino al veicolo, così da intensificare ulteriormente il look già di per sé snello. L’impianto regala un sound del boxer particolarmente profondo, rispettando contemporaneamente la norma di prova acustica ECE R41-04. Il grande catalizzatore assicura inoltre un’efficiente depurazione dei gas di scarico.

Per assicurare l’immagine Scrambler, la sospensione anteriore è stata realizzata con una forcella telescopica con soffietti in gomma e un’escursione di 125 millimetri. La sospensione posteriore è un monobraccio Paralever, come negli altri modelli con motore Boxer. Il compito di sostegno ed ammortizzazione viene assolto da un ammortizzatore centrale. L’escursione è di 140 millimetri. La nuova Scrambler di BMW è dotata di cerchi in lega fucinati. Nel tipico stile Scrambler la ruota anteriore è di 19 pollici con pneumatico anteriore dalla misura 120/70-19 e posteriore da 170/60-17. L’elevata dinamica di guida della R nineT Scrambler è arricchita da un impianto frenante dotato di serie di ABS, pinze freno a 4 pistoncini, tubi flessibili dei freni in acciaio inossidabile e dischi freno anteriori dal diametro di 320 millimetri. Nel posteriore il freno monodisco dal diametro di 265 millimetri con pinza flottante e 2 pistoncini assicura un’affidabile decelerazione.

Una delle caratteristiche principali di un modello Scrambler è la posizione di seduta dritta, rilassata. Per questo motivo il triangolo ergonomico, composto da manubrio – superficie di seduta – pedane, è stato definito ex novo. Nel confronto con la R nineT, il manubrio è stato posizionato più in alto, la superficie di seduta presenta un’imbottitura leggermente più sottile e le pedane sono sistemate più basse, arretrate, così da creare un feeling di guida veramente rilassato. Indipendentemente se dotata di cerchi in lega fucinati di serie o dell’optional ruote a raggi incrociati: la nuova R nineT Scrambler si presenta sempre in uno stile raffinato. Un obiettivo importante di design era di diminuire il numero di componenti a favore di un’immagine più purista possibile. Il mix di elementi stilistici classici e moderni del motociclismo distingue la nuova Scrambler di BMW Motorrad in tutte le prospettive. Il proiettore circolare le conferisce un’espressione di libertà, di classe e relax, mentre il tachimetro caratterizzato da un indicatore analogico, segue nel suo design pulito i principi classici applicati allo sviluppo della BMW Scrambler. Due elementi stilistici che indubbiamente non passeranno inosservati sono il serbatoio in lamiera di acciaio da 17 litri e il coperchio in sottile lamiera d’alluminio a destra sopra il condotto dell’aria di aspirazione con la scritta R nineT incisa. La nuova Scrambler di BMW Motorrad si è mostrata anche in un bel video riassuntivo creato dai nostri amici di Motorlands.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in BMW

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati

BMW

BMW Motorrad – Record di vendite nel 2017

Ottenuto per il settimo anno consecutivo il primato di vendite.
BMW Motorrad fà un altro grande passo verso il raggiungimento dell’obiettivo delle 200.000 unità vendute nell’anno 2020, il primato guadagnato