Lombardo eTorino, un viaggio Smart da Monza a Milano [FOTO LIVE]

Una bicicletta a pedalata assistita bella e funzionale

di

Lombardo eTorino, un viaggio Smart da Monza a Milano [FOTO LIVE]

Lombardo eTorino – La mobilità sostenibile può contare su un nuovo mezzo: la bicicletta a pedalata assistita. Ha un motore, come quelle elettriche, ma bisogna comunque pedalare. Infatti, l’assistenza alle gambe dura solo fino al raggiungimento dei 25 km/h. Vantaggio? Il ciclista e’ agevolato nei tratti piu’ lunghi o piu’ impervi, giungendo a destinazione meno affaticato e piu’ rilassato. E senza causare danni all’ambiente.

La domanda sta aumentando e anche l’offerta sta facendo “pedalate” da gigante. Oggi si possono acquistare biciclette a pedalata assistita dal telaio classico, ma anche pieghevole. Questo “nuovo” mezzo di trasporto piace e non solo per le rinnovate esigenze sociali e ambientali. Infatti, le “bipa” non dimenticano di coccolare anche l’aspetto estetico. Ora il grado di attività fisica è modulabile a seconda della destinazione. Arrivare al lavoro o ad un appuntamento meno sudato e rilassato senza privarsi dell’amata bici non e’ qualcosa che stuzzica il palato?

Lombardo eTorino  (6)

Ambiente, salute, tempo e portafoglio. Questi sono i quattro principali vantaggi di una bicicletta a pedalata assistita. Siamo di fronte ad uno dei protagonisti indiscussi della mobilita’ del futuro. Noi di motorionline.com abbiamo provato a fare un viaggio tra Monza e Milano con la Lombardo eTorino che, oltre ad essere pratica, si distingue per la sua eleganza, grazie a tutta una serie di accessori ricercati, che permettono di distinguerla anche all’interno del caotico traffico giornaliero. Questa bicicletta a pedalata assistita e’ prodotta dalla Cicli Lombardo Spa, oltre 50 dipendenti di cui la metà donne, 7mila metri quadratidi stabilimenti coperti e una produzione di oltre 500 biciclette al giorno.

Lombardo eTorino

Il nostro viaggio prende il via dal Duomo di Monza direzione Duomo di Milano. Circa 32 gradi al momento della partenza, ma in sella alla mia Lombardo eTorino sono sicuro che arrivero’ a destinazione senza troppi patemi. La batteria e’ carica al 100%, basta una semplice presa di corrente, e sono pronto ad intraprendere questo viaggio all’interno di un percorso che si sviluppa per circa 20 km. Sono tranquillo. L’autonomia della Lombardo eTorino va oltre i 60 km e la velocita’ massima e’ di 25 km/h. Secondo i miei calcoli, dovrei essere sotto la Madonnina entro un’ora. Parto e capisco subito che la Lombardo eTorino e’ una bicicletta a pedalata assistita leggera e funzionale. 24.5 kg e un bel Central LCD Display con Remote Unit, dove tengo sotto controllo la situazione. Inoltre, non passo di certo inosservato. Il colore Black/Silver mi aiuta decisamente. In molti si girano al mio passaggio. E’ vero, l’estetica fa la sua parte. La domanda piu’ gettonata e': “Ma e’ elettrica?” E la risposta e': “No, e’ a pedalata assistita“. E senza dirlo, ma pensandolo. “Il futuro della mobilita’ urbana, della Smart City del futuro. Quella che non inquina, quella che sempre e comunque non si dimentica delle persone e delle loro passioni.”

Lombardo eTorino  (30)

Lo sforzo e’ ridotto al minimo. Garantito. Ho deciso per la modalita’ di pedalata 3, quella meno faticosa, ovviamente. Ma si puo’ optare anche per la 1 e la 2, che sono un po’ piu’ impegnative. E, poi, abbiamo sette marce a disposizione (sul lato destro del manubrio), che rendono il tutto ancor piu’ facile. Una volta diventato un tutt’uno con la mia Lombardo eTorino, ho scelto di viaggiare in questo modo. Modalita’ di pedalata 3 e marce basse per le partenze da fermo (2 o 4) e modalita’ 3 e marce alte durante la marcia (da 5 in su). Risultato? Partenza niente male e velocita’ di crociera di 25 km/h. Poter andare sulle ciclabili, a Milano e Monza se ne incontrano diverse, inoltre, mi aiuta a mantenere un ritmo costante e, come detto piu’ volte, senza faticare e sudare nonostante il grande caldo.

Arrivo finalmente in Piazza Duomo e concludo senza difficolta’ il mio viaggio. La Lombardo eTorino e’ stata una degna compagna di “avventura”, che mi ha permesso di toccare facilmente tanti punti suggestivi sia di Monza che di Milano. Spesso accessibili solo a pedoni o alle “classiche” biciclette. Infine, il prezzo. 1.249,00 euro.

25th giugno, 2016

Tag:, , , , , , ,

Lascia un commento





Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini