Kymco firma partnership con Repsol

Tutti i prodotti sono garantiti dalle certificazioni internazionali di qualità

di

Kymco firma partnership con Repsol

Kymco – Il matrimonio fra Kymco e Repsol, più che un accordo commerciale, è una vera e propria collaborazione fra due aziende di valore mondiale, con lo scopo di allargare lo sguardo verso obiettivi sempre più ambiziosi.

Kymco ha scelto in Italia di affidarsi a Repsol perché la sua gamma di lubrificanti e fluidi funzionali è caratterizzata da un altissimo livello qualitativo e prestazionale ed è quindi in grado di esaltare e potenziare le qualità tecniche dei propri motori, garantendo nel contempo massima protezione ed efficienza alle componenti meccaniche del propulsore. La qualità di tutti i prodotti Repsol è garantita dalle certificazioni internazionali di qualità ottenute: ISO-9001 (2000), ISC-14001 (2004), ISO-TS 16949:2009, OHSAS 18.001.E’ un onore poter annunciare la collaborazione con un player così importante nel mondo lubrificanti. KYMCO persegue in tutti i dettagli l’ottenimento della massima qualità, i lubrificanti insieme all’utilizzo dei ricambi originali Kymco, sono i fattori chiave per il mantenimento della qualità durante tutta la vita del prodotto.” ha detto Stefano Gianotti Amministratore Unico Padana Ricambi Spa, che rappresenta Kymco in Italia dal 1991, con una rete di circa 500 rivenditori ufficiali e altrettante officine futorizzate dislocati sull’intero territorio nazionale.

Con questo accordo consolidiamo ulteriormente la nostra presenza nel settore mototrazione e specificatamente nel mondo dello scooter instaurando un rapporto di collaborazione con uno dei marchi più prestigiosi del settore. Renderemo disponibile tutta la nostra esperienza e lo sviluppo tecnologico necessario per creare una sinergia efficace e duratura nel tempo.” ha dichiarato invece, Fernandez Garcia Oliver Direttore Commerciale Repsol.

3rd maggio, 2016

Tag:, , , , ,

Lascia un commento





Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini