WP_User Object
(
    [data] => stdClass Object
        (
            [ID] => 13
            [user_login] => Alberto Lattuada
            [user_pass] => $P$BkdROj2EpeazSWOS1UHNlABN6gXVW61
            [user_nicename] => alberto-lattuada
            [user_email] => info@maneki.it
            [user_url] => 
            [user_registered] => 2014-08-27 14:11:25
            [user_activation_key] => $P$BRVdLjTVwzINf4BkUxtT.QilbbIEW4.
            [user_status] => 0
            [display_name] => Alberto Lattuada
        )

    [ID] => 13
    [caps] => Array
        (
        )

    [cap_key] => wp_capabilities
    [roles] => Array
        (
        )

    [allcaps] => Array
        (
        )

    [filter] => 
)

Yamaha PES2 e PED2: tutta la mobilità elettrica di Iwata

Saranno presentate al Tokyo Motor Show

Yamaha PES2 e PED2: tutta la mobilità elettrica di IwataYamaha PES2 e PED2: tutta la mobilità elettrica di Iwata

Yamaha PES2 e PED2 – L’anno scorso la relazione annuale emessa dal marchio Yamaha ha suggerito che ben due versioni di una moto elettrica, la PES1 e la PED1, sarebbero entrate in produzione entro il 2016 e, nonostante il piano iniziale del marchio giapponese si sia parzialmente rallentato, al Motor Show di Tokyo è quasi certo che verranno presentati due nuovi concept.

La Yamaha PES2 e PED2 sono molto vicine allo stile dei concept originali, telaio e design dovremo rivederli una volta che le due moto elettriche entranno in produzione, ma montano nuovi motori. È interessante notare che la PES2, orientata alla strada, guadagna anche due ruote motrici e una strana disposizione della forcella sul lato singolo. “Oltre alle caratteristiche uniche di un motore elettrico, questi due concept EV detengono un’atmosfera operativa che sembrerà naturale anche per gli appassionati di moto odierni e permetteranno di raggiungere un nuovo tipo di esperienza di guida, che ispirerà la vera passione di piloti. Lo Street sport “PES2″ e la Dirt sport “PED2″ condividono un nuovo propulsore (Yamaha Smart Power Module) con una struttura monoscocca che ha anche la funzione di telaio.” si legge in un comunicato Yamaha.

Yamaha PED2

Yamaha PED2

La Yamaha PES2 stradale ha un motore elettrico supplementare integrato nel mozzo della ruota anteriore cosa che la rende una moto 2WD, progettata per sperimentare nuovi confini prestazionali mai provati prima. Al contrario, la Yamaha PED2 è il partner ideale per affrontare i sentieri di montagna, a basse emissioni, con il carattere prestazionale non troppo esagerato di una EV, che ci permette di godere anche delle meraviglie che ci circondano durante un bel giro in moto. Entrambi i modelli sono equivalenti in termini di prestazioni. Vediamo alcuni numeri dei due nuovi concept del marchio nipponico. Yamaha PES2: Lunghezza x Larghezza x Altezza = 1.920 millimetri x 680 millimetri x 1060 millimetri e peso del veicolo = sotto 130 kg. Invece, la Yamaha PED2: Lunghezza x Larghezza x Altezza = 2.045 mm × 775 mm × 1.205 millimetri e peso del veicolo = meno di 100 kg.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati