Shark, Naxicap Partners annuncia l’acquisizione

Il gruppo francese si amplia così ulteriormente

di

Shark, Naxicap Partners annuncia l’acquisizione

Shark – Il fondo di private equity francese Naxicap Partners annuncia l’acquisizione del Gruppo FIK, proprietario dei marchi SHARK (caschi), Bering e Segura (abbigliamento) e Bagster (borse, selle, accessori).

Il gruppo francese è in ascesa da quando nel 2011 Perceva Capital acquisì il marchio Shark e permise poi al team dirigente di costituire un gruppo internazionale, con un’ampia offerta di marchi e prodotti per il settore della moto. Patrick Francois, presidente del gruppo FIK, in relazione all’acquisizione da parte di Naxicap Partners, ha dichiarato: “Grazie a questo nuovo cambiamento, il gruppo si è dotato degli strumenti per perseguire la sua strategia nei prossimi anni. Naxicap faciliterà la crescita interna ed esterna nelle stagioni a venire. Il fondo Naxicap, oltretutto, è stato già al nostro fianco negli anni 2000. Siamo perciò felici di ritrovarlo oggi”.

Angèle Faugier, membro del comitato esecutivo di Naxicap, ha invece detto: “Il gruppo è cambiato molto dagli anni 2000. Oggi è un importante player sul suo mercato e noi vogliamo accompagnarlo nel suo sviluppo interno o esterno per i prossimi anni. Il gruppo deve infatti rafforzare la sua leadership sul mercato della moto o più in generale della protezione degli sportivi”. Il gruppo, che impiega più di 500 persone, realizza oggi quasi 65 milioni di euro di fatturato, più della metà dei quali in Francia. I suoi prodotti sono conosciuti come i più sicuri e i più innovativi del mercato, inoltre il gruppo sviluppa i propri prodotti avvalendosi dei suoi uffici progetti/stile in Francia, utilizzando tecnologie di punta per il design o la progettazione e facendo grossi investimenti ogni anno nell’innovazione.

3rd giugno, 2015

Tag:, , , , , , , , ,

Lascia un commento





Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini